venerdì 23 agosto 2019

DOMENICA 25 AGOSTO SCATTA LA "GIORNATA NAZIONALE DELL'IMPRESA BALNEARE" ANCHE NELLE SPIAGGE DEL LITORALE VENEZIANO

Domenica 25 agosto si celebra la Giornata nazionale dei Balneari italiani, alla quale partecipano attivamente anche -per Sottomarina- gli associati del Gruppo Turismo. L'iniziativa è finalizzata ad evidenziare, alla pubblica opinione e ai rappresentanti istituzionali, il ruolo e la funzione della balneazione attrezzata italiana. Il settore continua a lamentare diverse questioni aperte: dalla precarietà amministrativa a seguito dell’errata applicazione della direttiva Bolkestein alla pressione fiscale senza eguali tra le imprese del turismo (come l’aliquota IVA al 22 %), dall’aggravarsi del fenomeno di erosione delle coste -non adeguatamente contrastato- che riduce la capacità produttiva delle aziende alle complicazioni burocratiche che impediscono di migliorare i servizi forniti.
Anche la moratoria di quindici anni alla messa al bando delle concessioni varata con la scorsa legge di stabilità per molti concessionari è ancora "lettera morta", vista la mancata applicazione da parte di numerosi Comuni; per non parlare del dramma vissuto dai "pertinenziali", per i quali non è stata varata dal governo neppure la tanto promessa sospensione sia dei pagamenti che delle procedure di decadenza. A ciò si aggiunge che la stagione che sta volgendo al termine non è stata positiva per le avverse condizioni atmosferiche, che in alcuni casi hanno distrutto gli impianti e vanificato le costose attività di ripascimento. «A tale scopo - scrive il sindacato SIB in una nota - riteniamo utile e opportuna una manifestazione che sia l’occasione per raccontare quel che siamo, quel che facciamo e nel contempo per rafforzare il legame con la clientela di decine di milioni di persone, il cui affetto e vicinanza costituisce la vera forza del settore». L'evento, ove possibile, si avvale della degustazione di prodotti tipici della tradizione enogastronomica del territorio.

giovedì 22 agosto 2019

SCADE IL 30 AGOSTO IL BANDO DI VERITAS PER L'ASSUNZIONE DI ADDETTI ALLA NETTEZZA URBANA, FINORA 1500 DOMANDE PERVENUTE

Sono 1500 le domande arrivate fino a oggi per la selezione di netturbini da impiegare nei 34 Comuni dove Veritas gestisce i servizi di igiene urbana. Il numero dei partecipanti è però destinato a crescere, dal momento che le candidature possono essere presentate fino alle ore 12 di venerdì 30 agosto, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno, oppure inviate con mail certificata a protocollo@cert.gruppoveritas.it, o ancora consegnate a mano all’ufficio Protocollo di Veritas in sestiere Santa Croce 489, Venezia, aperto da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14,30 alle 16,30; venerdì dalle 8.30 alle 12.30. Il bando è scaricabile alla pagina https://www.gruppoveritas.it/lavora-con-noi/posizioni-aperte/12061
Si tratta di un numero molto elevato di candidati, affermano dalla società multiutility: l’ultima selezione analoga risale a quattro anni fa e ha portato all’assunzione in pianta stabile di oltre 140 persone. Veritas gestisce i propri servizi con personale radicato nel territorio, possibilmente residente nelle sedi di Venezia, Mestre, Chioggia, Mogliano Veneto, Mirano, San Donà di Piave, Jesolo e Portogruaro, quest’ultima sede della società controllata Asvo. Entro novembre sarà resa nota la graduatoria dei candidati ammessi, valida tre anni, dalla quale Veritas attingerà per coprire il turn over aziendale (accelerato dal raggiungimento di quota 100) e far fronte alla stagionalità territoriale. I primi operatori saranno assunti a dicembre.

sabato 17 agosto 2019

CERCAVA DI VENDERE DROGA AI CARABINIERI IN BORGHESE, ARRESTATO 29ENNE SPACCIATORE TUNISINO IN CAMPO SAN PANTALON A VENEZIA

Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Venezia, che continua ininterrotta nelle zone più “calde” del centro storico veneziano. In particolare l’attenzione dei militari si è concentrata nelle zone di campo Santa Margherita e campo San Pantalon, luoghi di ritrovo per i giovani veneziani, per i giovani turisti occasionali e per gli studenti, che oramai da mesi sono al centro di ripetuti e sistematici servizi volti a debellare alcuni fenomeni di illegalità legati soprattutto allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti. I controlli effettuati nella serata di ieri, dai Carabinieri sia in uniforme che in abiti civili, hanno consentito di arrestare un tunisino ventinovenne con precedenti penali e senza fissa dimora. Il pusher ha avvicinato quelli che a prima vista parevano ragazzi intenti a trascorrere una serata tra i locali di Santa Margherita, con lo scopo di vendere loro la droga: non immaginando che i tre fossero militari in abiti civili che pattugliavano la zona con il supporto a distanza dei colleghi in uniforme. Una volta qualificatisi, i militari hanno fermato il giovane che ha opposto resistenza cercando di scappare, ma una volta bloccato per lui sono scattate le manette.

martedì 13 agosto 2019

DIRAMATI I CALENDARI DI SERIE D: PER IL MESTRE ESORDIO A CARTIGLIANO DOMENICA 1° SETTEMBRE, POI L'ADRIESE IN CASA

Sono stati diramati oggi alle 14, nella pagina fb della Lega Nazionale Dilettanti, i calendari del prossimo campionato di serie D che inizierà domenica 1° settembre alle ore 15. Nel girone C il neopromosso Mestre debutterà a Cartigliano, in casa della squadra biancoazzurra che si è salvata all'ultima giornata dello scorso campionato; domenica 8 esordio casalingo al Baracca contro la quotata Adriese, terza giornata mercoledì 11 nel turno infrasettimanale in casa dei pordenonesi del Chions.

Previsti cinque turni infrasettimanali: 11 settembre, 30 ottobre, 15 gennaio e 4 marzo per i soli gironi B e C, mentre il 9 aprile saranno tutti a scendere in campo nel turno pre-pasquale. Il calendario completo del girone C si trova a questo link. Intanto domenica 18 agosto gli arancioneri giocheranno il preliminare di coppa Italia allo stadio Ballarin di Chioggia contro l'Union Clodiense: la partita inizierà alle ore 16.

lunedì 12 agosto 2019

SPORTELLI E UFFICI DI VERITAS RESTANO CHIUSI VENERDÌ 16 AGOSTO. IL 30 SCADE LA DOMANDA PER L'ASSUNZIONE DI OPERATORI ECOLOGICI

Venerdì 16 agosto rimarranno chiusi tutti gli sportelli dei centri servizi Veritas, il call center (800.466.466) e gli uffici della società multiutility, compreso l’ufficio Protocollo di Venezia al sestiere Santa Croce 489. Quindi, quel giorno non sarà possibile ritirare o consegnare qualsiasi tipo di documentazione, plico o pacco con particolare riferimento alle candidature riguardanti l’avviso di selezione per operatori ecologici n. 11/2019 attualmente in corso. Tutti gli sportelli e gli uffici di Veritas riapriranno regolarmente lunedì 19 agosto. Per l'invio della domanda di partecipazione alla selezione destinata ad assumere nuovi operatori ecologici, è possibile inviarla anche con raccomandata a/r oppure con posta elettronica certificata a protocollo@cert.gruppoveritas.it. Le domande dovranno essere inviate entro le ore 12 di venerdì 30 agosto. Per ogni informazione sulla selezione per operatori ecologici, è possibile consultare il sito: www.gruppoveritas.it/lavora-con-noi/posizioni-aperte/12061

giovedì 1 agosto 2019

STATO DI ATTENZIONE E ALLERTA GIALLA SU TUTTA LA REGIONE PER IL MALTEMPO NELLA GIORNATA E SERATA DI DOMANI 2 AGOSTO

Proseguirà fino a tutta la giornata di domani, venerdì 2 agosto, lo stato di attenzione (allerta gialla) per la possibilità di temporali, anche di forte intensità, pressoché su tutto il territorio veneto. Lo ha deciso il centro funzionale decentrato della Regione, che ha emesso poco fa il relativo bollettino: soprattutto per domani, infatti, si prevede tempo generalmente instabile, con spazi di sereno più significativi in pianura, nubi a prevalente carattere cumuliformi frequenti sulle zone montane e pedemontane, con probabilità nel complesso da medio-alta (50-75%) ad alta (75-100%) per varie fasi di rovesci o temporali da sparsi a diffusi. I fenomeni fino alle ore centrali saranno più probabili sulle zone centro-settentrionali, poi si estenderanno e alla sera tenderanno a interessare soprattutto la pianura. Si potranno verificare temporali anche di forte intensità.

GIANNI PENZO DORIA NUOVO DIRETTORE DELL'ARCHIVIO DI STATO DI VENEZIA, PRENDERÀ SERVIZIO DAL 1° SETTEMBRE

Dal 1° settembre prossimo Gianni Penzo Doria sarà il nuovo direttore dell’Archivio di Stato di Venezia. Il 55enne ex assessore alla Cultura del Comune di Chioggia negli anni Novanta ha infatti vinto il concorso bandito dal Ministero dei Beni Culturali e si occuperà della struttura adiacente alla chiesa dei Frari, dove è custodita la storia e la memoria della Repubblica Serenissima, con preziosi atti pubblici, testamenti, incunaboli e manoscritti fin dal Medioevo. Penzo si avvicina così a casa, dopo essere stato per oltre cinque anni alle dipendenze dell’Università dell’Insubria in Lombardia, dove ha ricoperto i ruoli di direttore generale e consulente tecnico del Magnifico Rettore. In campo archivistico, Gianni Penzo Doria è anche componente del comitato tecnico-scientifico per gli archivi nazionali, e coordinatore del progetto Titulus Scuola. In seno all’Archivio veneziano il manager chioggiotto insegna anche Informatica documentale. Tra le sue passioni, la letteratura: nel 2018 infatti ha pubblicato alcuni racconti online, tra cui “Il delfino e la farfalla”.